Venti anni di corso di laurea in Assistenza Sociale a Bolzano, il nostro contributo

Centocinquanta tra ricercatori e professionisti, tra i quali anche noi con il presidente del Consiglio Nazionale del’Ordine degli Assistenti sociali, Gianmario Gazzi;  con la presidente della Fondazione Nazionale degli Assistenti sociali, Silvana Mordeglia e con la ricercatrice Fnas Mara Sanfelici.

Siamo A Bressanone, da ieri, fino al pomeriggio di oggi per portare la nostra esperienza e i risultati del nostro lavoro all’evento organizzato dalla Libera Università di Bolzano  per celebrare il ventesimo anno del corso di laurea in Assistenza Sociale.
Vent’anni nei quali i bisogni sono cambiati e durante i quali un servizio sociale degno di questo nome non si è limitato soltanto a reagire ai cambiamenti, ma si è proposto come attore fondamentale nella progettazione di futuro migliore.
Speriamo di essere adeguati alle sfide e cercheremo di dimostrarlo anche con il nostro progetto sui minori stranieri non accompagnati, il progetto Pueri, che presentiamo in questa due giorni con la presidente Mordeglia e con Mara  Sanfelici.
“Ri-partenze tra continuità e cambiamento” è il titolo dell’evento, noi siamo pronti!