In 10 post Fb il nostro impegno al Forum Risk Management 2019

In 10 post su Fb il nostro impegno al Forum Risk management che si è svolto a Firenze al 26 al 29 novembre 2019.

26 novembre

1) È tutto pronto a Fortezza da Basso, a Firenze e vi aspettiamo numerosi al nostro stand, ai nostri convegni, ai workshop. Partecipiamo per il secondo anno al Forum Risk management.

Il primo appuntamento oggi alle 14.30, ci interrogheremo su “Salute e povertà”.
2) Si è conclusa la nostra prima giornata. Affollata mattinata al nostro stand dove si è svolto il primo workshop su “Salute e promozione dei diritti dei cittadini”. Nel pomeriggio, nella sala Strozzi, dove si svolgeranno tutti i nostri convegni, abbiamo parlato di “Salute e povertà”… Dall’inchiesta sulla miseria, ai Lea, alle periferie da rammendare, alla povertà in Toscana… Peccato non funzioni la diretta Fb…

3) La nostra vicepresidente Nunzia Bartolomei: da soli non bastiamo, soltanto insieme tutte le professioni della #sanità, tutte le istituzioni e gli enti locali, possiamo fare salute.
Guarda il Video

27 novembre

4) “La violenza contro gli operatori sociali e sociosanitari: a che punto siamo?”. Purtroppo nessuna buona notizia… nel 2019 ogni giorno, un assistente sociale è stato vittima di aggressioni. Non ha giovato, certo, la campagna di caccia al nemico irresponsabilmente scatenata da qualche media e qualche politico. Le nostre ricerche e le nostre risposte nell’evento di stamattina con Silvana Mordeglia, Alessandro Sicora, Barbara Rosina, Mara Sanfelici, Vittorio Zanon, Federico Basigli, Laura Bini, Maria Alessandra Giribaldi, Rossella Boldrini.
Guarda il video

5) Siamo in tanti sia quando ci confrontiamo con altri operatori sociosanitari sul tema comune delle aggressioni a chi aiuta e a chi cura, come abbiamo fatto stamattina con Filippo Anelli della FNOMCeo con gli infermieri della Federaziona nazionale infermieri che quando tra noi, al nostro stand, nel secondo workshop discutiamo i “Organizzazione del servizio sociale professionale e integrazione sociosanitaria”.  Rispetta chi ti aiuta  è uno slogan che condividiamo ribadendo che chi denigra o mette in dubbio l’importanza della nostra professione mina i diritti e colpisce i più fragili. Importante la prima conferenza nazionale sulla fragilità organizzata al Forum alla quale abbiamo partecipato con il presidente Gianmario Gazzi.

28 novembre

LA SOTTOSEGRETARIA ZAMPA NOSTRA OSPITE

6) “La salute e il benessere dei bambini è uno degli obiettivi primari di chi governa e di chi, nella società, si occupa di loro con professionalità e amore. Soltanto se riusciremo a fare crescere bambini sereni, avremo adulti capaci di costruire un’Italia migliore. Gli assistenti sociali sono a fianco delle famiglie in difficoltà perché non si spezzino legami importanti, e hanno un compito di ascolto e intervento perché, in situazioni gravi, si possa passare dal male probabile alla realizzazione del bene possibile”. Stamattina al nostro convegno “Persone di età minore e famiglie: prendersi cura di un sistema” nella terza giornata del Forum abbiamo ospitato la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa. Le sue parole e le esperienze di chi, come l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza ai colleghi che si occupano di minori, di affidi, l’ASProC.
7) Anche oggi interessati e partecipi al workshop sulle buone pratiche di servizio sociale in sanità con al centro un tema e un nostro impegno importante. “Accompagnare le fragilità e la non autosufficienza” è quello che facciamo in tanti ogni giorno come hanno dimostrato i lavori dei colleghi. Domani si chiude, ma fin qui il nostro confronto a Firenze è stato fondamentale.

29 novembre

8)L’intervista del nostro presidente perché “la salute è un bene prezioso e va garantita a tutti, guardando alla personoa e non soltanto al paziente, all’utente. Persone con fragilità e risorse…”
9) Con il workshop: “Accompagnare le fragilità e la non autosufficienza” abbiamo chiuso la nostra quattro giorni al Forum Risk Management 2019 a Firenze. Siamo stati in tanti a parlare e a confrontarci con chi come noi e in maniera differente da noi – medici, infermieri, psicologi, politici, ricercatori… – si occupa della salute dei cittadini. Cittadini che sono persone nel loro ambiente, con le loro fragilità e le loro risorse e non soltanto utenti e pazienti. Grazie ai tantissimi assistenti sociali che hanno affollato i nostri convegni e il nostro stand durante i workshop e nelle giornate, a chi ha portato le sue buone pratiche e ai nostri ospiti. Grazie a Nunzia Bartolomei, Saria Astarita, Anna Accetta, Angela Malvaso e Miriam Totis che ci sono state sempre!
10) L’intervista del presidente Gazzi a Sanità Informazione: fragilità e salute del bambino