Formazione continua: pronto il nuovo Regolamento

E’ in pubblicazione nel Bollettino Ufficiale del  Ministero della Giustizia il Regolamento Formazione Continua del CNOAS, modificato in alcune parti, rispetto al precedente, ed avente come parte integrante le Linee di indirizzo, coordinamento ed attuazione.

Il CNOAS nella seduta di sabato 18 gennaio ha adottato il regolamento approvato dal Ministero che diventa a questo punto esecutivo per il triennio formativo 2020/2022.

Le novità principali del Regolamento si riferiscono alla incompatibilità per chi ricopre il ruolo di consigliere di CROAS, CNOAS, di componente di CTD e CDN a svolgere attività di formazione continua a titolo oneroso o ruolo di amministratore o titolare di enti autorizzati, in applicazione del Piano nazionale Anticorruzione del 2016 approvato dall’ANAC; all’accreditamento di eventi formativi a distanza; alla competenza del CNOAS per la richiesta di accreditamento ex post di eventi svolti all’estero; al tetto massimo dei crediti riconosciuti all’iscritto per eventi FAD.

Un particolare ringraziamento va a tutti i CROAS per l’impegno profuso al fine di giungere alla stesura finale del testo del nuovo regolamento e delle linee di indirizzo sempre nell’interesse della comunità professionale per una formazione che, oltre ad un dovere, sia sempre più elemento per acquisire qualificate competenze.