Consulta e Osservatorio perché la salute è anche affar nostro

Mattinata proficua al ministero della Salute dove il ministro  Roberto Speranza ha riunito per la prima volta la Consulta permanente delle professioni sanitarie e socio-sanitarie e l’Osservatorio per la sicurezza degli operatori sanitari e sociali. Incontri importanti e operativi per una sanità vicina, e non soltanto territorialmente a tutti durante i quali abbiamo condiviso pienamente le linee del ministero a cominciare dall’impegno per gli investimenti in capitale umano e formazione e per la lotta alle diseguaglianze di accesso e di qualità dei servizi. Un sistema sanitario più sicuro anche per chi lavora con l’impegno a intervenire presto per la sicurezza di tutti.

Soltanto una visione di sistema, qual è quella rappresentata in questi incontri dal ministro, potrà davvero dare alle persone una salute migliore, senza far distinzioni tra Regioni, città e aree interne. Il nostro ruolo è fondamentale, da sempre, ma ci sono momenti come oggi, in cui possiamo ribadirlo e ci viene riconosciuto.