L’appello: onorare gli impegni della Manovra. Il Cnoas nell’Alleanza

La crisi di governo preoccupa gli assistenti sociali che hanno salutato con soddisfazione gli impegni sul fronte socio-sanitario presi con l’ultima legge di Bilancio. Su Adnkronos e Redattore Sociale, il comunicato:

ADN0973 7 ECO 0 ADN ECO NAZ GOVERNO: ASSISTENTI SOCIALI, FRAGILITA’ E INDIGENZA NON VANNI IN CRISI, ONORARE IMPEGNI MANOVRA = Roma, 15 gen. (Adnkronos/Labitalia) – Preoccupati per il precipitare degli eventi politici, gli assistenti sociali che avevano salutato con soddisfazione gli impegni presi sul fronte socio-sanitario con l’ultima legge di Bilancio, chiedono che non si fermino gli atti che renderanno effettivi gli interventi. ”Ascoltiamo parole rassicuranti da esponenti della maggioranza -dice il presidente del Consiglio nazionale dell’ordine degli assistenti sociali, Gianmario Gazzi- ma le decisioni di queste ore e le fibrillazioni che ne conseguono, rischiano di ritardare la predisposizione di adempimenti necessari a rendere effettivi i provvedimenti presi”. ”Consapevoli del fatto che le fragilità sono state soltanto esasperate da questa pandemia e che, insieme: associazioni, rappresentanze dei comuni e delle regioni, Terzo Settore e sindacati, avremo più forza e più ascolto -conclude- nella seduta dello scorso 8 gennaio, il Cnoas ha deliberato all’unanimità l’adesione formale all’Alleanza contro la Povertà”. (Pal/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 15-GEN-21 15:13

 

https://www.redattoresociale.it/article/notiziario/l_ordine_degli_assistenti_sociali_aderisce_all_alleanza_contro_la_poverta