Il Quotidiano di Sicilia intervista il presidente Gazzi: pari dignità tra sociale e sanitario

“Il nuovo Consiglio nazionale lavora sulla scia di quello che l’ha preceduto per, dicendolo con uno slogan, “Migliorare per garantire i diritti sociali”. Lo faremo in stretta sinergia con i nostri Consigli regionali, i Croas che sono i nostri occhi sul territorio, le sentinelle che segnalano difficoltà ed eccellenze perché a livello centrale si possa agire meglio e consapevolmente.
La nostra priorità è migliorare il lavoro e la professione per garantire alle persone, a tutte le persone, i migliori assistenti sociali. Una riforma della professione anche in ambito universitario e un ulteriore sforzo per essere al fianco a chi è più in difficoltà rivendicando i loro diritti sanciti dalla Costituzione a cominciare dall’art. 3!”

Il Presidente Gazzi risponde alle domande di

Mario Catalano – Giornalista

su il

Quotidiano di Sicilia

Assistenti sociali, “serve pari dignità tra sociale e sanitario”